E’ arrivato il momento di prendersi cura dell’acqua della tua piscina nella maniera più naturale possibile, facendo a meno dei prodotti chimici e di quel fastidioso odore di cloro che ti ricorda le piscine pubbliche.

C’è un modo di farlo e di fare del bene alla pelle dei bagnanti e anche all’ambiente, rinunciando ai prodotti chimici: è l’elettrolisi del sale

Come avviene l’elettrolisi del sale?

In questo tipo di sistema il cloro si genera a partire dal sale comune sciolto nell’acqua e il sistema di elettrolisi trasforma naturalmente il sale in cloro e ossigeno attivo HClO. Quest’azione combinata del cloro e dell’ossigeno permette la disinfezione dell’acqua della piscina senza immagazzinare, né manipolare prodotti chimici.

Potete dimenticare così l’odore di cloro nell’ambiente circostante la piscina e sulla pelle e come puoi immaginare, ricorrere al sistema di elettrolisi rispetto all’uso delle pastiglie di cloro, ti permetterà numerosi vantaggi:

  • Alla salute: l’unica sostanza richiesta per avviare il processo è il sale, un elemento del tutto naturale. Questo significa che non si trasportano o maneggiano prodotti chimici pericolosi e che, al momento del bagno, si evitano irritazioni agli occhi e secchezza della pelle.
  • Alla spesa: bastano quattro grammi si sale ogni litro d’acqua perché l’elettrolisi abbia effetto. Un risparmio notevole rispetto alle pastiglie di cloro e agli altri additivi che in quel caso sarebbero necessari.
  • Per il piacere degli utilizzatori: con l’elettrolisi del sale si riduce notevolmente il fastidioso odore di cloro e si ha una maggiore salinità dell’acqua che la rende simile a quella del mare.

E la manutenzione richiede più tempo?

Niente affatto: non dovrai fare altro che sciogliere il sale in acqua durante il riempimento della tua piscina. Sarà lo sterilizzatore a fare il resto, separando il cloro dal sodio e disinfettando l’acqua.

Non solo: regolerà in automatico il dosaggio di sale in base alla dimensione dell’impianto e ti indicherà eventuali anomalie.

Quindi se stai progettando la tua piscina, prendi da subito in considerazione l’elettrolisi. Se invece hai già una piscina contattaci per cambiare metodologia di disinfezione: sapremo consigliarti al meglio.